FAQ

Una domanda, ecco la risposta

Trovate le nostre risposte alle domande più frequenti sul LiFi.
Se non trovate la risposta alla vostra domanda, contattateci!

Che cos'è il LiFi?

LiFi è l’acronimo di “Light Fidelity”. È una delle ultime innovazioni nel campo della comunicazione, che mira a migliorare le tecnologie attuali utilizzando la luce invisibile, invece delle onde radio, come mezzo di trasmissione dei dati.

Come funziona il LiFi?

Il LiFi è una tecnologia di comunicazione mobile, bidirezionale e ad alta velocità che utilizza la luce. È costituita da diversi LED che formano una rete wireless. Quando una corrente elettrica viene trasmessa a questi LED, il dispositivo emette un flusso di luce (fotoni). I LED sono semiconduttori, il che significa che possono essere modulati ad alta velocità. Il segnale viene poi ricevuto da un sensore che interpreta le modulazioni della luce (il segnale) come dati. La modulazione non può essere vista dall’occhio umano, quindi la comunicazione è invisibile come gli altri sistemi radio. Ciò consente agli utenti di essere connessi ovunque sia presente un’infrastruttura LiFi.

Possiamo vedere il segnale LiFi?

I LED utilizzati per trasmettere i segnali LiFi sono modulati a una velocità tale che l’occhio non percepisce alcuno “sfarfallio”. Ciò è simile al modo in cui i nostri occhi non percepiscono la transizione tra i fotogrammi di un film. A titolo di confronto, la frequenza più bassa a cui vengono modulati i dispositivi LiFi è di 1 MHz, ovvero 10’000 volte superiore alla frequenza di aggiornamento dei monitor dei nostri computer.

Come funziona il LiFi in una stanza esposta alla luce del sole?

Il LiFi può funzionare alla luce del giorno e anche in condizioni di luce solare diretta. Il segnale LiFi può essere sempre rilevato. Si basa sul rilevamento della modulazione dei LED, non sulle variazioni e i disturbi naturali del sole. La nostra tecnologia è modulata a frequenze molto elevate e la luce del sole è una luce costante, quindi può essere filtrata dal ricevitore.

Il mascheramento del ricevitore può influire sul segnale LiFi?

Sì, il mascheramento del ricevitore può influire sulla sua capacità di captare i segnali. Mascherando completamente il ricevitore, si impedisce che esso capti qualsiasi segnale (ad esempio, un foglio di carta sopra il ricevitore).

Il LiFi funziona in tasca?

No, il LiFi non funziona in tasca. Se si mette in tasca un intero dispositivo mobile, o solo il fotodiodo, non si può comunicare. Il LiFi è una tecnologia complementare ad altre tecnologie wireless come il WiFi. Se il segnale LiFi è inferiore alla soglia di rilevamento del ricevitore, non sarà possibile ricevere dati. In questo caso, i sistemi radio o le reti cellulari, se disponibili, continueranno a fornire dati. Tuttavia, quando il dispositivo LiFi inizia a ricevere un segnale, la comunicazione ad alta velocità riprende.

Il LiFi è più sicuro di altre tecnologie wireless?

Sì, il LiFi è molto più sicuro di altre tecnologie wireless perché è possibile definire la sua area di trasmissione, a differenza del WiFi. Per sua natura, per accedere alla rete LiFi, l’utente deve trovarsi nell’area attrezzata e disporre di un ricevitore dedicato. Inoltre, Oledcomm ha sviluppato il LiFiMAXController che consente di gestire la rete e di aumentarne la sicurezza attraverso la crittografia e l’autenticazione del sistema informativo.

Il LiFi è una tecnologia bidirezionale?

Sì, il LiFi è una tecnologia di comunicazione wireless bidirezionale che consente la trasmissione di dati ad alta velocità sia in uplink che in downlink.

Perché i LED sono utilizzati nei sistemi LiFi?

La soglia di sfarfallio percepibile dall’occhio umano è di 60 Hz. Quando la luce è modulata a frequenze superiori a 60 Hz, per noi è impossibile da percepire. I sistemi LiFi utilizzano i LED come mezzo di trasmissione perché si tratta di semiconduttori che hanno la capacità di modulare la luce a velocità estremamente elevate. Queste velocità sono irraggiungibili con le lampadine a incandescenza e fluorescenti. Inoltre, i LED sono generalmente considerati una fonte di luce più efficiente perché emettono in lunghezze d’onda specifiche e non sprecano energia.

Will LiFi replace WiFi?

LiFi is not intended to replace WiFi, but should be considered as an alternative in certain areas where the use of WiFi (or radio frequency waves) is prohibited, undesirable or inefficient. Oledcomm’s technology can also be used to improve connections in areas where high-speed connectivity is needed.

La casa » FAQ